Mit conferma dettagli della norma Sblocca-Lavori, salva la Gronda

ROMA (ITALPRESS) – Via libera ufficiale alla norma sblocca-lavori, voluta dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti guidato da Matteo Salvini e approvato dall’ultimo CdM. “E’ stata scongiurata la tagliola che dal marzo 2023 avrebbe fatto decadere progetti rilevanti, provocando la lievitazione dei tempi. Ora, invece, potranno essere approfonditi senza il rischio di ricominciare da zero”, spiega il ministero.
Questi i progetti interessati dal provvedimento voluto dal Mit:
A1 – riqualifica Barberino-Calenzano, A11 – Firenze-Pistoia (lotti 1 e 2), A14 – Bologna-Dir. Ravenna, A1 – Incisa-Valdarno (Lotto 1 e 2), A1 – Milano Sud-Lodi, Gronda di Genova, A14- Passante di Bologna, A13- Bologna-Ferrara, A13 Monselice-Padova, A1- Tangenziale di Modena, A14 Opere compensative di Pesaro (altre bretelle), A1- Prevam Toscana (A2, A1+A3).

– foto Agenziafotogramma.it –

(ITALPRESS).

Condividi