sabato, Giugno 15, 2024
spot_imgspot_img
HomeItalpress NotiziarioFurbetti del cartellino, sospesi 4 dipendenti del comune di Cimitile

Furbetti del cartellino, sospesi 4 dipendenti del comune di Cimitile


NAPOLI (ITALPRESS) – Quattro furbetti del cartellino sono stati scoperti negli uffici del comune di Cimitile, in provincia di Napoli, dai Carabinieri della Compagnia di Nola che hanno dato esecuzione a un’ordinanza di applicazione della misura interdittiva della sospensione dell’esercizio di un pubblico ufficio o servizio. Il provvedimento è stato emesso dal gip del Tribunale di Nola, su richiesta della locale Procura. Agli indagati vengono contestati i reati di false attestazioni o certificazioni e truffa aggravata. Le indagini, condotte dai Carabinieri di Cimitile fra novembre e dicembre 2023, hanno consentito di evidenziare profili di responsabilità in relazione a reiterate condotte di assenteismo ascrivibili a dipendenti pubblici del Comune. Gli indagati avrebbero utilizzato fraudolentemente il sistema digitale di rilevazione dell’ingresso ed uscita dall’ufficio in modo tale che ne risultasse fittiziamente la formale presenza in servizio, sebbene non facessero affatto accesso al municipio o se ne allontanassero, talvolta per l’intera giornata lavorativa, per dedicarsi ad attività estranee alle proprie mansioni. L’ordinanza dispone la sospensione dell’esercizio delle pubbliche funzioni per dodici mesi, eccezion fatta per uno degli indagati per il quale la durata è stata limitata a otto mesi. vbo
ARTICOLI CORRELATI
spot_img
× Come Possiamo Aiutarti?