domenica, Giugno 23, 2024
spot_imgspot_img
HomeItalpress Top NewsIl Lecce scappa, il Verona lo riprende: 2-2 al Bentegodi

Il Lecce scappa, il Verona lo riprende: 2-2 al Bentegodi

VERONA (ITALPRESS) – Nel posticipo della tredicesima giornata di Serie A, Hellas Verona e Lecce pareggiano 2-2 dopo una partita dalle tante emozioni. Al Bentegodi segnano Ngonge e Djuric per il Verona, Oudin e Gonzalez per il Lecce. Un pareggio che ha il sapore di vittoria per un Lecce costantemente in difficoltà nel secondo tempo. Gli scaligeri, invece, giocano un’ottima gara, ma trovano sulla loro strada un super Falcone. L’approccio alla partita del Verona sembra positivo e Ngonge, dopo sette minuti, impegna subito Falcone con un insidioso mancino dal limite dell’area. Il Lecce, però, cresce col passare dei minuti e appare più convincente sul piano del gioco. All’11’ ci prova Sansone dalla distanza, mentre al 26′ è il turno di Oudin che calcia dal limite trovando la pronta reazione di Montipò. Il gol dei salentini è ormai nell’aria e arriva al 30′, grazie ad una prodezza di Oudin: il francese dai trenta metri colpisce di collo pieno con il destro e indirizza la palla sotto l’incrocio. Poco dopo Banda ha la palla del possibile 2-0, ma se la divora calciando addosso a Montipò. Il Bentegodi inizia a rumoreggiare e il Verona reagisce. Dopo un errore d’impostazione degli ospiti, Djuric serve Ngonge, che segna l’1-1 da posizione defilata. All’ultimo minuto del primo tempo Djuric sfiora di testa addirittura la rete del sorpasso. Nella ripresa il Verona riparte sulla falsa riga del finale di primo tempo, spingendo a caccia del vantaggio; dall’altra parte, il Lecce è più remissivo e molto impreciso nello sviluppo della manovra. Gli scaligeri sfiorano il gol prima al 56′ con la punizione di Ngonge, poi al 63′ con il potente destro di Duda indirizzato sotto il sette: in entrambe le occasioni a salvare il Lecce ci pensa un Falcone semplicemente superlativo. Proprio quando gli uomini di Baroni sembrano in controllo del match, arriva l’episodio della svolta in favore dei salentini. Al 69′ ecco il 2-1 con Gonzalez che calcia dalla trequarti di destra: la sua conclusione viene viziata da una deviazione che inganna Montipò. Il Verona non si arrende e reagisce ancora, trovando al 77′ il gol del 2-2 con Djuric su sviluppo di palla inattiva. Nel finale i padroni di casa si riversano in avanti e aggrediscono un Lecce ormai mentalmente scarico. Al 82′ Falcone blinda ancora la porta, neutralizzando il doppio tentativo di Ngonge e Duda. Il gol beffa di Piccoli al 89′ viene annullato dal Var. Il 2-2 finale mette però a rischio la panchina di Baroni: il suo Verona non vince da agosto.
– foto Image –
(ITALPRESS).

ARTICOLI CORRELATI
spot_img
× Come Possiamo Aiutarti?