sabato, Giugno 15, 2024
spot_imgspot_img
HomeItalpress Top NewsJuventus-Cagliari 2-1, bianconeri di nuovo in testa

Juventus-Cagliari 2-1, bianconeri di nuovo in testa

TORINO (ITALPRESS) – Juventus di nuovo in testa alla Serie A per una notte. In attesa di vedere cosa farà l’Inter domani sera contro il Frosinone, i bianconeri hanno superato in casa il Cagliari per 2-1 portandosi a +1 sui nerazzurri. In una serata in cui l’Allianz Stadium ospitava anche il primo tennista al mondo, il serbo Novak Djokovic, lo spettacolo è stato all’altezza solo nella ripresa. Nel primo tempo ritmi discreti, con due squadre che però non hanno mai costruito azioni degne di rilevanza e portieri praticamente inoperosi. Dopo pochi secondi dall’inizio della ripresa è arrivato il primo tiro nello specchio con Chiesa che ha chiamata alla parata a terra Scuffet. In un crescendo di occasioni è stato ancora Chiesa a procurarsi la possibilità di segnare ma un destro al volo al 49′ e un successivo tocco ravvicinato su corta respinta del portiere non hanno trovato lo specchio della porta. La pressione verso la porta rossoblù si è fatta via via più insistente fino a quando, al quarto d’ora, la Juventus ha sbloccato la gara con Bremer. Pennellata su punizione di Kostic che dalla sinistra ha messo sulla testa del brasiliano il quale è andato a infilare la sfera sul palo più lontano. Ancora da palla inattiva il raddoppio bianconero, stavolta con Rugani: corner dalla destra di Kostic con il difensore che ha colpito di petto una prima volta mandando la palla sulla traversa e poi sulla corta ribattuta prendendo ancora la sfera con il petto spingendola in rete. A quindici minuti dal termine si è invece interrotta l’imbattibilità di Szczesny dopo 615 minuti: nella serata dei difensori-bomber è stato stavolta Dossena a staccare più alto di tutti su corner dalla sinistra di Jankto e trafiggere il portiere polacco. Lo stesso difensore cagliaritano ha sfiorato il raddoppio a otto minuti dal termine, ancora di testa, con il pallone che è andato a scheggiare il palo alla destra di Szczesny abile stavolta a toccare di quel tanto da negare la seconda gioia di giornata al numero quattro rossoblù e il pareggio agli ospiti.
– Foto Image –
(ITALPRESS).

ARTICOLI CORRELATI
spot_img
× Come Possiamo Aiutarti?