giovedì, Luglio 18, 2024
spot_imgspot_img
HomeItalpress Top NewsL’Inter supera il test Atalanta e allunga in vetta

L’Inter supera il test Atalanta e allunga in vetta

BERGAMO (ITALPRESS) – L’Inter vince 2-1 contro l’Atalanta e consolida la prima posizione in classifica. A Bergamo decisive le reti di Calhanoglu, su calcio di rigore, e di Lautaro Martinez (inutile il gol di Scamacca): nona vittoria in campionato per la squadra di Inzaghi. Si ferma invece per la prima volta tra le mura amiche la Dea: nel prossimo turno ci sarà la trasferta contro l’Udinese mentre i nerazzurri ospiteranno il Frosinone.
Pochissime sorprese nei 22 iniziali, con Scamacca al centro dell’attacco supportato da Lookman e Koopmeiners. Simone Inzaghi ha schierato il solito 3-5-2 con Lautaro e Thuram a completare il pacchetto offensivo. Quella del Gewiss Stadium è stata una gara ruvida, parecchio spezzettata, ma soprattutto con poche occasioni: la prima è arrivata al 21′ quando Ruggeri, dopo una mischia in area interista, ha cercato un tiro al volo senza però inquadrare la porta. I padroni di casa hanno cercato di alzare il ritmo, ma a passare in vantaggio è stata l’Inter al 40′ su calcio di rigore trasformato da Calhanoglu, dopo un fallo di Musso su Darmian (subentrato dopo un brutto infortunio al ginocchio di Pavard). Nella ripresa il copione non è cambiato nemmeno dopo la doppia sostituzione di Gasperini (Pasalic e Hateboer in campo al posto di Zappacosta e Kolasinac), al 12′ Lautaro Martinez ha siglato il raddoppio con un gran gol a giro sul secondo palo. Poco prima del 2-0 il gioco è stato fermato per circa due minuti a causa di lancio di petardi e torce dal settore ospite. La reazione della compagine atalantina è arrivata immediatamente, con Scamacca che ha accorciato le distanze al 17′. A dieci minuti dal termine il tecnico degli orobici ha mandato in campo l’artiglieria pesante, con De Ketelaere e Muriel al posto di Koopmeiners e Lookman: Scamacca ci ha provato dopo un rimpallo, ma Sommer ha neutralizzato il tiro del numero 90. La banda di Inzaghi ha cercato di chiudere il match in contropiede con Dumfries in contropiede, ma Musso ha salvato tutto. In pieno recupero l’Atalanta è rimasta in dieci uomini per il rosso a Toloi per doppia ammonizione.
– foto Image –
(ITALPRESS).

ARTICOLI CORRELATI
spot_img
× Come Possiamo Aiutarti?