domenica, Giugno 23, 2024
spot_imgspot_img
HomeItalpress Top NewsMamacrowd segna record dell’equity crowdfunding con 8.7 mln in un mese

Mamacrowd segna record dell’equity crowdfunding con 8.7 mln in un mese

ROMA (ITALPRESS) – Mamacrowd, la più importante piattaforma italiana per investimenti in equity crowdfunding che permette di investire nelle migliori startup PMI e progetti immobiliari italiani, ha segnato un nuovo record di raccolta in un solo mese: 8.670 milioni di euro di cui quasi 4 milioni provenienti dal crowd. Un traguardo che, nonostante il settore stia registrando un’inflessione, conferma il trend positivo per Mamacrowd che nel primo semestre del 2023 aveva raccolto oltre 14 milioni (+54% rispetto allo stesso semestre del 2022) da oltre 2.300 investitori e segnato le prime due exit immobiliari con G311 e Milano 1040. In particolare, la campagna di Out Of, pmi innovativa che ha la missione di sviluppare soluzioni tecnologiche che portino benefici nel campo della visione umana, ha raccolto 7,6 milioni di euro da circa 580 investitori di cui il 40% sono investitori che avevano già scommesso sul progetto nella prima campagna e hanno fatto follow-on in questo secondo round. A questi si aggiungono gli investimenti del fondo AZIMUT ELTIF – Venture Capital ALIcrowd III e di FFI (Ferrari Family Investments, il family office della famiglia del fondatore della scuderia). Continua a essere positivo anche il riscontro sul segmento real estate, con la campagna Firenze Rimaggio – progetto di riqualificazione di edifici storici a Firenze – che ha raccolto in soli 4 giorni 1.4 milioni di euro. Le due campagne hanno trainato anche le altre proposte in piattaforma raggiungendo la cifra record di raccolta mensile che, per settembre, è stata il 189% in più rispetto alla media di raccolta degli altri mesi del 2023. “Questi risultati sono il frutto di un percorso che Mamacrowd porta avanti da anni in Italia come primario operatore lavorando in formula ibrida con investitori istituzionali, come Azimut, ma sapendo, al tempo stesso, creare un network crowd forte e ricorrente. Gli attenti processi di selezione dei progetti, di cui solo circa l’1,3% ha l’ok per andare in raccolta, unitamente alla capacità del nostro team di seguire questi progetti negli step successivi alla campagna, sono i nostri punti di maggiore forza. Nelle prossime settimane diventerà attuativo il regolamento europeo, stiamo vivendo un periodo di grande rivoluzione del settore e mi aspetto che si concretizzino nuove opportunità grazie anche alla possibilità di aprire la nostra piattaforma a progetti e capitali internazionali”, ha commentato Dario Giudici, Ceo di Mamacrowd.

– Foto: ufficio stampa Mamacrowd –
(ITALPRESS).

ARTICOLI CORRELATI
spot_img
× Come Possiamo Aiutarti?